Inaugurazione mostra fotografica Father & Son di Gabriele Fiolo

Inaugurazione mostra fotografica Father & Son di Gabriele Fiolo

Una passione che unisce. Emozioni vere nelle immagini del progetto fotografico “Father & Son” realizzato da Gabriele Fiolo, fotoreporter e giornalista, Art Director dell’ Associazione Fotografica Tempo e Diaframma.

Inaugurazione Father & Son
Inaugurazione Father & Son

Una mostra fotografica con cui Gabriele Fiolo ha saputo raccontare il legame tra padre e figli, incantando il numeroso pubblico partecipante all’inaugurazione tenutasi martedì 21 maggio in Mediateca a San Lazzaro.

20 immagine esposte in mostra e un video che riproduceva quasi 70 scatti dei papà, realizzati in occasione della festa della mamma, per valorizzare il ruolo dei padri nel rapporto con i figli .

Una performance coinvolgente del Teatro Dell’Argine, svoltasi tra il pubblico, ha accompagnato l’inaugurazione della mostra e ha enfatizzato il forte sentimento che lega genitore e figli. 

La mostra racconta il ruolo paterno come “presenza attiva” nella vita dei figli, come genitore che condivide con loro momenti di vita quotidiana. E’ il riconoscimento di un ruolo fondamentale per la crescita dei propri figli, prova di un’evoluzione da una figura patriarcale ed autoriataria, ad una figura che condivide e vive la quotidianità familiare. Il papà diventa un compagno di giochi, ma anche un esempio da seguire, come valori e regole. E la condivisione va ad arricchire la relazione padre-figli, portando un miglioramento anche in quella familiare.

Un’affluenza impressionante di pubblico che ha riempito gli spazi della Mediateca, ha dimostrato la grande partecipazione e l’interesse per i valori che il progetto Father & Son sa evidenziare. Per chi non ha avuto l’occasione di essere presente all’inaugurazione, le stampe rimarranno esposte in Mediateca a San Lazzaro di Savena fino al 15 giugno.

Come ha evidenziato Gabriele Fiolo nella presentazione della mostra, “Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” cit. William Hodding Carter II.

 

 

Cristina Ferri

Condividi