“Il mio nonno è – Generazioni a confronto” Ia mostra fotografica di Gabriele Fiolo in Mediateca

“Il mio nonno è – Generazioni a confronto” Ia mostra fotografica di Gabriele Fiolo in Mediateca

“Il mio nonno è – Generazioni a confronto”: emozioni di vita condivisa nelle immagini del progetto fotografico realizzato da Gabriele Fiolo, fotoreporter e giornalista, Art Director dell’ Associazione Fotografica Tempo e Diaframma, ed esposte presso la Mediateca di San Lazzaro a Bologna, prima mostra dopo il periodo di chiusura di questi ultimi mesi.

Inaugurazione “Il mio nonno è…”
Nella foto Gabriele Fiolo – fotografo e Juri Guidi – Assessore alla Cultura

L’inaugurazione è avvenuta venerdì 2 ottobre, nella giornata internazionale dei nonni, davanti ad una sala piena, nel rispetto di tutti i protocolli previsti per il Covid, presso la Mediateca di San Lazzaro di Savena (BO) in via Caselle 22, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Juri Guidi .

La mostra “Il mio nonno è – Generazioni a confronto” resterà esposta fino al 23 ottobre 2020 ed è visitabile durante l’orario di apertura della Mediateca.

In mostra le immagini realizzate durante lo shooting del progetto pensato e realizzato presso la Mediateca di San Lazzaro di Savena. Entrambi i relatori hanno evidenziato come le fotografie hanno l’obiettivo di raccontare il ruolo sociale sempre piu’ importante che ricoprono i nonni all’interno dei nuclei familiari nella societa’ odierna. Nonni, custodi e protettori delle nuove famiglie, con un doppio ruolo, di genitore per i propri figli e di nonno per i nipoti, che condividono con loro dei momenti di vita quotidiana e supportano la gestione degli impegni dell’intero nucleo familiare.

Nonni con il difficile ruolo di alfabetizzatori di emozioni e di rapporti veri e non quelli creati dall’abuso della tecnologia e dei social che creano esistenze parallele che fanno perdere il senso di cosa sia la vita reale.” – sottolinea Gabriele Fiolo – ” L’augurio è che queste nuove generazioni riescano ad apprende e a fare tesoro del loro vissuto e delle loro esperienze

“Se potessi disegnare il futuro, lo disegnerei con più biblioteche e meno Wikipedia, con più nonni e meno Social Network”
citaz. NICK BIUSSY
.

Questa citazione rinforza ulteriormente il concetto che “Il futuro è nella memoria”- cita Gabriele Fiolo – “Questa è la fotografia che rende presente il passato.

Durante l’inaugurazione è stato proiettato un audio-video contenente tutte le immagini realizzate durante il progetto e che, dato il particolare momento storico, non tutte hanno potuto essere esposte in mostra. Da qui l’augurio dell’Assessore alla Cultura del Comune di San Lazzaro Juri Guidi, a ritrovarci il prossimo anno per vedere la mostra fotografica esposta nella sua interezza.

Cristina Ferri

Condividi