Dossier: “Creo, dunque mangio”

Dossier: “Creo, dunque mangio”

Fotoreporter Gabriele FioloQuando l’arte serve a sconfiggere la povertà. Giovani aiutati a trasformare il proprio talento in una professione. L’esperienza tanzaniana.

Il progetto di una ONG italiana. dà l’opportunità ai giovano tanzaniani, spesso con situazioni personali difficili, di trovare uno spazio nel mercato artistico dei loro paesi, n modo da trasformare il loro talento in una fonte di reddito.

Le immagini di questo progetto sono state interamente realizzate dal fotoreporter italiano Gabriele Fiolo, fondatore insieme Mauro Montaquila e Salvatore Cuccaro dell’Associazione Fotografica: “Tempo & Diaframma”, che ha trascorso più di un mese insieme a protagonisti di questa bella storia. I testi sono a cura di Marina Mazzoni e Giorgio Berardi.

Dossier_ CEFA_ Nigrizia

Schermata 2015-09-21 alle 13.10.11

Condividi