Serata “Leggere le immagini” a cura di Raimondo Musolino

Come possiamo “leggere” una fotografia? Quali sono gli elementi da seguire: il cuore o il cervello, l’emozione o la riflessione, lo studio o la pancia? Rifacendoci a Roland Barthes, la fotografia è un messaggio senza codice, non esiste un dizionario dove trovare la spiegazione dei segni presenti in una immagine, come non esiste un dizionario che associ significati precisi a un sasso o a una sedia o a una nuvola. Le fotografie, che di quelle cose sono tracce fisiche restano cose che si fanno “segno”, non come parole che “significhino” qualcosa di preciso. Allora come mi pongo di fronte ad una fotografia? Come faccio a dare un giudizio di valore (mi piace, non mi piace) se prima non “leggo” il suo contenuto. Infatti chi guarda una fotografia dovrebbe assumersi l’impegno di approfondirla, non solo di guardarla. Ma come spesso accade il fruitore (colui che guarda la foto) non ha gli strumenti adatti per giudicare e valutare una fotografia. Come è vero che anche molti fotografi non sono in grado di analizzare o leggere una foto. 

Raimondo Musolino
Leggere le immagini
Leggere le immagini

Questo e tanto altro è stato ripercorso con i soci dell’ Associazione Fotografica Tempo e Diaframma nella serata “Leggere le immagini” a cura di Raimondo Musolino, fotografo e docente del Dipartimento Didattica FIAF. Un percorso didattico che ha cercato di fornire alcuni elementi che potranno servire ad un approccio iniziale sulla lettura delle immagini.

Raimondo Musolino, nato a Taranto nel 1958, da oltre vent’anni è fortemente impegnato nel mondo della fotografia a livello culturale ed artistico. In FIAF dal 1991, è presidente del Circolo Fotografico “Il Castello” di Taranto. E’ stato insignito, nel 1995, dell’onorificenza di Benemerito della Fotografia Italiana dalla FIAF (Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche). La sua formazione deriva da una lunga e nutrita partecipazione a mostre e concorsi e dal rapporto frequente ed intenso con i grandi maestri della fotografia contemporanea, attraverso numerosi corsi, seminari e workshop. E’ impegnato come docente di fotografia presso enti pubblici e privati e insegna fotografia presso le scuole elementari, medie e superiori. Partecipa con altri a corsi di fotografia dove si occupa di composizione e di lettura e valutazione delle immagini. È docente del DiD (Dipartimento Didattica della FIAF) e, sempre per quest’associazione, ricopre i ruoli di giurato e lettore di immagini. Organizza e cura le mostre e gli eventi del Circolo Fotografico il Castello e, dal 2004, è anche direttore artistico dell’evento FotoArte che si svolge a Taranto da 12 anni. Ha ricoperto il ruolo di Coordinatore Artistico Regionale per la FIAF nel 2011 per il progetto “Passione Italia”. Dal 2014 è Delegato FIAF per la provincia di Taranto.

Un sentito ringraziamento al relatore, a tutti i soci che venerdì 5 marzo 2021, tramite la piattaforma Zoom, hanno partecipato alla serata e soprattutto alla Fiaf, in quanto l’evento è stato realizzato nell’ambito dell’offerta di contenuti proposti ai Circoli e ai Soci dai Dipartimenti FIAF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts
Condividi