“Bianco e Nero digitale” a cura di VINCENZO AMARANTE

Impariamo a creare fotografie come i grandi maestri del bianco e nero e sveliamo i segreti della pellicola applicati al digitale. Una serata dedicata alla creatività elevata all’ennesima potenza grazie alle infinite possibilità offerte dalle nuove tecnologie applicate alla fotografia digitale.

 

“Bianco e Nero digitale” a cura di VINCENZO AMARANTE
Bianco e nero digitale

Venerdì 12 marzo 2021, ore 21.00 sulla piattaforma Zoom l’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma ha il piacere di ospitare Vincenzo Amarante, fotografo e docente del Dipartimento Didattica FIAF, per una serata interamente dedicata alla fotografia in bianco e nero.

Argomenti trattati:

  • Gamma dinamica e concetti di HDR
  • La Previsualizzazione
  • Dall’assenza di colori al Bianco e Nero
  • Desaturazione, pellicola e risposta spettrale
  • Sistema zonale
  • Il workflow in Bianco e Nero digitale
  • Impostazione fotocamera e scatto in B/N
  • Workflow Post-Elaborazione
  • Parte pratica con esempi di post-elaborazione in B/N, dal raw alla stampa

Leggi tutto

“Leggere le immagini” a cura di Raimondo Musolino

“Leggere le immagini”  è un serata di fotografia online a cura di Raimondo Musolino dedicata ad approfondire una domanda che i fotografi si fanno spesso: “Quali elementi considerare per leggere una fotografia?”

 

Leggere le immagini
Leggere le immagini

Venerdì 5 marzo 2021, ore 21.00 sulla piattaforma Zoom l’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma ha il piacere di ospitare Raimondo Musolino, fotografo e docente del Dipartimento Didattica FIAF, per una serata interamente dedicata a capire come si legge una fotografia.

“Come possiamo “leggere” una fotografia? Quali sono gli elementi da seguire: il cuore o il cervello, l’emozione o la riflessione, lo studio o la pancia? Rifacendoci a Roland Barthes, la fotografia è un messaggio senza codice, non esiste un dizionario dove trovare la spiegazione dei segni presenti in una immagine, come non esiste un dizionario che associ significati precisi a un sasso o a una sedia o a una nuvola. Le fotografie, che di quelle cose sono tracce fisiche restano cose che si fanno “segno”, non come parole che “significhino” qualcosa di preciso. Allora come mi pongo di fronte ad una fotografia? Come faccio a dare un giudizio di valore (mi piace, non mi piace) se prima non “leggo” il suo contenuto. Infatti chi guarda una fotografia dovrebbe assumersi l’impegno di approfondirla, non solo di guardarla. Ma come spesso accade il fruitore (colui che guarda la foto) non ha gli strumenti adatti per giudicare e valutare una fotografia. Come è vero che anche molti fotografi non sono in grado di analizzare o leggere una foto. Questo percorso didattico cercherà di fornire alcuni elementi che potranno servire ad un approccio iniziale sulla lettura.”

Raimondo Musolino, nato a Taranto nel 1958, da oltre vent’anni è fortemente impegnato nel mondo della fotografia a livello culturale ed artistico. In FIAF dal 1991, è presidente del Circolo Fotografico “Il Castello” di Taranto. E’ stato insignito, nel 1995, dell’onorificenza di Benemerito della Fotografia Italiana dalla FIAF (Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche). La sua formazione deriva da una lunga e nutrita partecipazione a mostre e concorsi e dal rapporto frequente ed intenso con i grandi maestri della fotografia contemporanea, attraverso numerosi corsi, seminari e workshop. E’ impegnato come docente di fotografia presso enti pubblici e privati e insegna fotografia presso le scuole elementari, medie e superiori. Partecipa con altri a corsi di fotografia dove si occupa di composizione e di lettura e valutazione delle immagini. È docente del DiD (Dipartimento Didattica della FIAF) e, sempre per quest’associazione, ricopre i ruoli di giurato e lettore di immagini. Organizza e cura le mostre e gli eventi del Circolo Fotografico il Castello e, dal 2004, è anche direttore artistico dell’evento FotoArte che si svolge a Taranto da 12 anni. Ha ricoperto il ruolo di Coordinatore Artistico Regionale per la FIAF nel 2011 per il progetto “Passione Italia”. Dal 2014 è Delegato FIAF per la provincia di Taranto.

L’appuntamento è venerdì 5 marzo 2021 ore 21:00 on line. I partecipanti riceveranno link di collegamento tramite zoom nel gruppo soci di Tempo e Diaframma di Whatsapp.

Per una migliore organizzazione vi chiediamo gentilmente di confermare la propria presenza tramite messaggio su WhatsApp, in modo da poter organizzare la serata. Non saranno considerate “adesione” i parteciperò messi a questo evento su FB.

Per partecipare bisogna essere soci dell’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma e in regola con il tesseramento dell’anno 2021. Per potersi tesserare, sul sito dell’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma, alla pagina  Tesseramento si trovano tutte le informazioni e i vantaggi.

Evento online nell’ambito dell’offerta di contenuti proposti ai Circoli e ai Soci dai Dipartimenti FIAF.

“Bianco e Nero digitale” a cura di VINCENZO AMARANTE

Impariamo a creare fotografie come i grandi maestri del bianco e nero e sveliamo i segreti della pellicola applicati al digitale. Una serata dedicata alla creatività elevata all’ennesima potenza grazie alle infinite possibilità offerte dalle nuove tecnologie applicate alla fotografia digitale.

“Bianco e Nero digitale” a cura di VINCENZO AMARANTE
Bianco e nero digitale

Venerdì 12 marzo 2021, ore 21.00 sulla piattaforma Zoom l’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma ha il piacere di ospitare Vincenzo Amarante, fotografo e docente del Dipartimento Didattica FIAF, per una serata interamente dedicata alla fotografia in bianco e nero.

Argomenti trattati:

  • Gamma dinamica e concetti di HDR
  • La Previsualizzazione
  • Dall’assenza di colori al Bianco e Nero
  • Desaturazione, pellicola e risposta spettrale
  • Sistema zonale
  • Il workflow in Bianco e Nero digitale
  • Impostazione fotocamera e scatto in B/N
  • Workflow Post-Elaborazione
  • Parte pratica con esempi di post-elaborazione in B/N, dal raw alla stampa
Leggi tutto

“Leggere le immagini” a cura di Raimondo Musolino

“Leggere le immagini”  è un serata di fotografia online a cura di Raimondo Musolino dedicata ad approfondire una domanda che i fotografi si fanno spesso: “Quali elementi considerare per leggere una fotografia?”

Leggere le immagini
Leggere le immagini

Venerdì 5 marzo 2021, ore 21.00 sulla piattaforma Zoom l’Associazione Fotografica Tempo e Diaframma ha il piacere di ospitare Raimondo Musolino, fotografo e docente del Dipartimento Didattica FIAF, per una serata interamente dedicata a capire come si legge una fotografia.

“Come possiamo “leggere” una fotografia? Quali sono gli elementi da seguire: il cuore o il cervello, l’emozione o la riflessione, lo studio o la pancia? Rifacendoci a Roland Barthes, la fotografia è un messaggio senza codice, non esiste un dizionario dove trovare la spiegazione dei segni presenti in una immagine, come non esiste un dizionario che associ significati precisi a un sasso o a una sedia o a una nuvola. Le fotografie, che di quelle cose sono tracce fisiche restano cose che si fanno “segno”, non come parole che “significhino” qualcosa di preciso. Allora come mi pongo di fronte ad una fotografia? Come faccio a dare un giudizio di valore (mi piace, non mi piace) se prima non “leggo” il suo contenuto. Infatti chi guarda una fotografia dovrebbe assumersi l’impegno di approfondirla, non solo di guardarla. Ma come spesso accade il fruitore (colui che guarda la foto) non ha gli strumenti adatti per giudicare e valutare una fotografia. Come è vero che anche molti fotografi non sono in grado di analizzare o leggere una foto. Questo percorso didattico cercherà di fornire alcuni elementi che potranno servire ad un approccio iniziale sulla lettura.”

Leggi tutto