11-16 settembre 2018, Dreams & Selfies Mostra fotografica di Gabriele Fiolo

Dal 11 al 16 settembre 2018, in una delle tappe del FOTONIKA FOTO FESTIVAL durante la Sagra Settembrina di Minerbio si potrà vedere Dreams & Selfies, la mostra fotografica di Gabriele Fiolo.

Siamo fatti della stessa sostanza dei i sogni – W. Shakespeare

Un progetto di G. Fiolo in collaborazione con S. Kermalli, J. Mhina et L. Kihaga


100 giovani volti sognanti, impauriti, gioiosi e arrabbiati si sono incontrati in una giornata di caldo umido dentro a un container incuriositi dalla richiesta del fotografo Gabriele Fiolo. Gabriele ha fotografato per tre mesi gli artisti di “Art Against Poverty”, un progetto che mira a donare un’immagine forte e spendibile a giovani artisti di Dar es Salaam (Tanzania).
L’8 dicembre Gabriele chiede agli artisti un regalo, un selfie, anzi tre selfie, tre emozioni e un’immagine ad occhi chiusi, sognante e silenziosa … e gli artisti per ringraziarlo, ci hanno messo la faccia!
Non era scontato che venissero, alcuni si sono alzati alle cinque del
mattino, hanno pagato di tasca loro il trasporto, pazientemente si sono messi in fila fuori dal container, hanno compilato un questionario, hanno pensato a come fotografarsi, hanno pensato alle proprie emozioni, ai propri sogni, hanno scritto i loro nomi, musulmani, cristiani coi loro lineamenti forti, dolci, si è instaurato un dialogo sincero.
Una domanda che ha tormentato Gabriele durante il suo soggiorno in Tanzania è stata come sia possibile avere dei sogni in un paese dove nemmeno la lingua ufficiale contempla la parola futuro.
Il concetto di futuro nella cultura swahili si riassume nell’espressione
muda ya badaye ovvero il tempo che verrà dopo.
Mangiare subito, consumare subito. Il dopo non esiste …
Pensare al futuro è risparmiare qualche soldo per andare dai medici
quando si sta male e per fare studiare i figli.
Ma i sogni esistono: sogno = ndoto.
Importante è sognare, importante è il sogno. Sogni semplici, andare a scuola, crescere, ripagare le fatiche dei genitori.
Kuota ndoto: sognare un sogno, rafforzativo. Le immagini sono nitide, non esiste sfondo, potremmo essere a Londra o a Dakar perché nell’autoritratto l’autore è contemporaneamente fotografo, soggetto e spettatore.
Trasformati in un’immagine e guarda cosa c’è oltre le apparenze: è
impossibile vedere il corpo separato dall’anima.

Entrata libera
Rocca Isolani a Minerbio

11-12-13 settembre dalle ore 16:00 alle ore 22:00

14-15-16 settembre dalle ore 10.00 alle ore 23:30

Per tutti i dettagli dell’evento visitare la pagine di FOTONIKA FOTO FESTIVAL.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts
Condividi