The dark sight of photography in schools

Nella ricorrenza del 30 anniversario dell’adozione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza la mostra “The Dark Sight of Photography in Schools” è una testimonianza “di bambini fatta dai bambini” per affermare il diritto universale all’istruzione.

“The Dark Sight of Photography in Schools” diventa strumento per visualizzare processi di inclusione scolastica in sette scuole primarie di Dar es Salaam. La mostra del progetto di Gabriele Fiolo si inaugura per la prima volta il 21 Novembre 2019 nella Residenza dell’Ambasciatore Italiano in Tanzania.

Il laboratorio fotografico “The Dark Sight of Photography”, grazie al contributo della Fondazione Altamane, è stato ideato e condotto dal fotografo Gabriele Fiolo con Marina Mazzoni, Hidaya S. Sajan e Leonardo Monteverde, nasce all’interno del progetto triennale “ALL INCLUSIVE”: intervento multisettoriale a supporto dell’integrazione delle persone con disabilità nella regione di Dar Es Salaam gestito dall’ong bolognese CEFA in partenariato con le ong Comsol, COPE e CCBRT e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Maggiori informazioni

Disegnare con la luce di Gabriele Fiolo

“The dark sight of photography”, ciechi e ipovedenti mostrano la loro visione del mondo.

Disegnare con la luce. È l’obiettivo del workshop del fotografo bolognese Gabriele Fiolo e della ong CEFA che ha coinvolto 40 studenti e artisti ciechi o ipovedenti della Tanzania. 25 scatti sono stati scelti per una mostra e messi all’asta. Il ricavato sosterrà percorsi educativi e artistici.
BOLOGNA – Disegnare con la luce. È quello che il fotografo bolognese Gabriele Fiolo ha chiesto ai 40 studenti e artisti ciechi e ipovedenti di Dar es Salaam (Tanzania) coinvolti nel progetto “The dark sight of photography”. Maggiori informazioni